Parco Museo Vulcanologico di San Venanzo (TR), Claudio Ricci: la Regione Attivi un Piano di Valorizzazione.

Perugia, 15 Ottobre 2017. La Regione Umbria, nel medio periodo e nel quadro dell’attuale programma dei fondi strutturali dell’Unione Europea (2014-2020), nonché nel prossimo (2021-2017), dovrà, in modo incisivo, tutelare le identità culturali locali e valorizzarle in ambito globale.
Il parco e il museo vulcanologico di San Venanzo (Monte Peglia), con ampio plauso per le attività anche di promozione del Comune, include dei valori geologico ambientali di “eccezionale valore” per la consapevolezza locale e la promozione internazionale.
In una “mozione propositiva” (presentata in Consiglio Regionale) si invita la Giunta Regionale ad elaborare un programma operativo di tutela e valorizzazione del parco e del museo vulcanologico di San Venanzo (Monte Peglia) attivando, con il Comune di San Venanzo (TR), un “accordo di programma” per l’utilizzo anche delle risorse correlate ai fondi strutturali dell’Unione Europea (programmazione 2014-2020).
Inoltre si chiede di sollecitare, insieme all’Università degli Studi di Perugia, “attività scientifiche, didattiche e divulgative” sul parco e museo vulcanologico di San Venanzo (TR).
Infine si chiede alla Giunta Regionale di sostenere, anche con specifiche azioni e appropriate risorse, la candidatura, già in atto, del Monte Peglia a “riserva mondiale della biodiversità” nonché (ambito ambientale) a Patrimonio Mondiale posto sotto la tutela UNESCO.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).