La Regione Umbria Sbaglia Foro e Utilizza la Toscana per la Promozione Turistica, Claudio Ricci: Selezionare le 300 Immagini da Utilizzare.

Perugia, 19 Ottobre 2017. Recentemente, per una attività di promozione culturale e turistica, è stata utilizzata un’immagine fotografica della Regione Toscana anziché dell’Umbria, errore giustificato, dall’agenzia incaricata di comunicazione, con un grave “scambio di file” al computer. Incredibile.
La Regione, per una uniformità di comunicazione, nei differenti segmenti di domanda, correlati ai “prodotti turistici”, e in relazione ad iniziative ed eventi culturali, dovrebbe “selezionare” 300 immagini fotografiche per rappresentare i 92 comuni dell’Umbria.
In una “mozione propositiva” (presentata in Consiglio Regionale) si domanda, alla Giunta Regionale, di “selezionare”, con un ricognizione dei progetti fotografici (anche artistici) già realizzati, nonché promuovendo anche un “concorso per idee” (coinvolgendo fotografi anche umbri), 300 fotografie (almeno una per ognuno dei 92 Comuni dell’Umbria) da utilizzare per la comunicazione turistico culturale.
Ovviamente è doverosa la richiesta di “dimissioni immediate” dei responsabili, tecnico politici, vista l’ironia che sta suscitando, anche sui social network, con ampio danno all’immagine, lo scambio di fotografie per la promozione. È incredibile ma vero: la Regione Umbria si promuove con una immagine della Toscana.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).