Servizio Auto Ambulanza in Umbria, Claudio Ricci: Bene Riorganizzazione e Utilizzare Nuove Tecnologie per la Gestione.

Perugia, 26 Ottobre 2017. Con modalità ritenuta opportuna, come riferito dall’Assessore con delega alla sanità, in lll^ Commissione Consiliare, del Consiglio Regionale, é stato individuato un unico “responsabile” al fine di riorganizzare e ottimizzare il sistema di emergenza territoriale mobile regionale (118).
Gli interventi, nelle differenti tipologie, sono stati quasi 63.000 nel 2016 e, secondo una stima prospettica, potrebbero arrivare a circa 65.500, nel 2017, con un incremento del 4.2% e la consapevolezza che questo servizio é strategico per il sistema sanitario.
In una “interrogazione propositiva” si chiede entro quanto tempo, prevedibilmente, sarà completata la fase di riorganizzazione del sistema di emergenza territoriale mobile regionale (118).
Inoltre si domanda, come già anticipato in III^ Commissione, entro quanto tempo verranno applicate le nuove tecnologie, quali la geolocalizzazione, per individuare (in automatico) il luogo, da cui proviene l’emergenza, e teleguidare, ottimizzando l’itinerario e la gestione, il mezzo di soccorso con sistemi a navigatore satellitare.
Questo servizio è essenziale in Umbria vista la configurazione territoriale diffusa con molti piccoli luoghi anche distanti dai punti di soccorso e dagli ospedali.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).