Alta Velocità Ferroviaria, Claudio Ricci: Mentre in Umbria si Parla Solo in Basilicata è Stata Attività da Un Anno.

Perugia, 22 Novembre 2017.
Prima la stazione dell’Alta Velocità ferroviaria nella Media Etruria (in Toscana), poi il treno Freccia Rossa solo da Perugia e a notte fonda (le briciole di Arezzo, sempre in Toscana) ed infine, oggi, la proposta di partite da Orte (nel Lazio).
Ma visto che coloro che governano questa Regione sono stati eletti per fare in Umbria vogliono, o non vogliono, fare qualcosa per la nostra Regione?
Ormai è chiedere troppo. Sull’Alta Velocità se ne parla da due anni e mezzo ma non ci sono risultati mentre anche in Basilicata il servizio è stato attivato, con successo, da un anno.
La stazione a media alta velocità deve essere realizzata all’Aeroporto dell’Umbria (come è banale pensare visto che è ciò che accade in Europa e nel Mondo). Il servizio Freccia Rossa deve interessare Terni, Perugia e le principali città dell’Umbria lungo l’attuale linea ferroviaria come Spoleto, Foligno, Assisi e Terontola (per la zona del lago Trasimeno).
Crediamo che poco si farà e la legislatura finirà. La prossima volta ci auguriamo che il cambiamento arriverà, insieme al treno ad Alta Velocità (ci abbiamo messo pure la “rima”).