Bilancio Regione Umbria 2018, Bene le Risorse per Riqualificare le Strade, Claudio Ricci: Stessa Attenzione andava Posta per l’Aeroporto e le Ferrovie.

Perugia, 2 Dicembre 2017.
Nel bilancio preventivo 2018, della Regione Umbria, sono “appostati” 10 milioni € per la riqualificazione delle strade, in 3 anni, 4 milioni € nel 2018. Bene, ne servirebbero di più, me è apprezzabile. Ci si potranno sostenere anche le strade provinciali che l’Ente, dopo la riforma, non riesce più a manutenere per carenza di risorse (anche se la gran parte delle strade umbre sono provinciali).
La stesso andava fatto per l’aeroporto (servono 3 milioni € ogni, all’anno, per lo sviluppo delle linee aree) e altri 3 milioni €, all’anno, per i servizi dell’alta velocità ferroviaria (Terni, Perugia, Milano con fermata nei principali luoghi umbri).
E dei 500.000 € dati a Fly Volare (da SASE gestione aeroporto) per servizi mai svolti? Nessuna notizia. I “vertici” di SASE avevano promesso il recupero entro il 30 novembre. Silenzio tombale. Che ormai si devono dimettere, i responsabili dell’Aeroporto e l’Assessore con delega, lo dice pure Babbo Natale che, in Umbria, quest’anno non potrà venite ne con Fly Volare, ne in Freccia Rossa 1000 e ne, tantomeno, con la Ferrovia Centrale Umbra (chiusa di recente).
Martedì, in Consiglio Regionale dell’Umbria, nuova interrogazione.
La storia continua… ovviamente quella di Natale.