Arresto del Presidente Fly Volare che Doveva Sviluppare l’Aeroporto dell’Umbria, Claudio Ricci: I Soci SASE (Aeroporto) Chiedano un’Assemblea Straordinaria.

Perugia, 1 Gennaio 2018. Appello ai soci pubblici e privati di SASE (gestione aeroporto): prima che sia troppo tardi chiedete la convocazione di una Assemblea Straordinaria per superare questa fase che, dopo l’arresto del presidente di Blu Jet Fly Volare, è chiaramente finita.
Si auspica che il Collegio Revisore dei Conti di SASE (gestione aeroporto) agisca “immediatamente” secondo i compiti pubblicistici assegnati dalla legge.
Appare “molto grave” che dopo il contratto del giugno 2017, le conseguenti non autorizzazioni ottenute e i 500.000 € dati a Fly Volare senza che alcuno dei servizi fosse svolto (9 linee aeree e un aeroporto “basato” a Perugia), ancora si sia “perpetuato” un secondo contratto (addirittura nel dicembre 2017, poche settimane fa) che consente a Fly Volare di poter restituire i rimanenti 250.000 € entro aprile 2018.
Ora vogliamo chiarezza: sono soldi pubblici. Chiaro?
Questo secondo contratto va “revocato subito, oggi”.
Spero che tutti siano consapevoli della gravità della situazione e delle “leggerezze” avvenute che stanno ledendo, con gravi danni, l’immagine della Regione e dell’aeroporto.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).