Il Gruppo Regione in Umbria Ricci Presidente ha Risparmiato 27.000 €. Sull’Uscita di Un Consigliere dal Gruppo: Fatto Non Accettabile.

Perugia, 24 Gennaio 2018. In relazione elle spese dei Gruppi Regionali, e ai doverosi risparmi, si comunica che il Gruppo Regionale “Ricci Presidente”, come da bilancio consultivo 2017 in itinere di consegna ha risparmiato (fondo cassa) 27.000 € che torneranno nella disponibilità pubblica (essendo stato “sciolto” il Gruppo con atto discutibile).
Mi auguro che questo sarà “citato” dagli organi di controllo che ringrazio per la puntuale attività.
Ben oltre le parole ci sono i fatti che rimangono scritti.
Per quanto attiene al Consigliere Regionale che ha voluto, in questi giorni, uscire del Gruppo “Ricci Presidente” provocandone la decadenza (per una incongruenza normativa con i conseguenti danni diretti e indiretti all’immagine) lo consideriamo un atto “non condivisibile”.
È inopportuno volersi, con insistenza, candidare in una Lista (Ricci Presidente), farsi eleggere con i voti della Lista, del candidato presidente e dei Consiglieri candidati (che hanno lavorato per tre anni) e poi abbandonare il Gruppo addirittura provocandone la decadenza. Siamo chiamati a rispettare ogni scelta politica, e quindi rispetto “rigorosamente” anche la scelta del Consigliere che ha voluto abbandonare il Gruppo, ma “vivamente” non condividiamo tale metodo sia in forma (senza alcun preavviso) che in sostanza (ledere il Gruppo).
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).