Elezioni del 4 Marzo 2018, una “Domenica Bestiale” fra Polemiche Poluliste e Troppe Promesse, Claudio Ricci: Bisogna Risparmiare per Creare Risorse Necessarie allo Sviluppo.

Perugia, 22 Febbraio 2018. Una campagna elettorale “bestiale” con promesse elettorali che arrivano a 1000 miliardi € quando ne possiamo spendere, con la Legge finanziaria, solo 20, di miliardi di €, all’anno.
Nessuno dice come eliminare “sprechi e inefficienze” per risparmiare rispetto agli 827 miliardi di € di spesa pubblica annuale.
Sondaggi “elasticizzati”, da chi li commissiona, con il totale (rispetto alla forbice più alta) che arriva a 130%, cambi di partito per farsi candidare nel “collegio migliore” (anche catapultati da altri territori), persone che fanno intendere cambieranno gruppo già prima di essere eletti (dovremmo dire “nominati dall’alto” dai partiti).
Un clima da “scontri fisici”, di natura neo ideologica, creati da una campagna elettorale con troppe “polemiche populiste” e pochi progetti “concreti”.
Il dopo 4 marzo (che potremmo definire, citando una nota canzone, una “domenica bestiale”) non sarà facile e mi auguro che il Presidente della Repubblica sappia richiamare tutti ad un clima più istituzionale ispirato a serietà anche nelle proposte. In futuro il problema sarà: avere una Legge che ridia ai cittadini la possibilità di eleggere i rappresentanti del territorio, avere un Governo stabile cinque anni e tornare ad una adeguata formazione della classe dirigente.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).