Legge Regione in Umbria per Ridurre i Vitalizi agli Ex Consiglieri Regionali, Claudio Ricci: Poca la Riduzione di 300.000 € su 4 Milioni € di Costi all’Anno.

Perugia, 17 Aprile 2018. La legge regionale che ha approvato la riduzione dei vitalizi é giusta nelle intenzioni ma “tiepida nei fatti”. I vitalizi (degli ex Consiglieri Regionali) costano agli umbri oltre 4 milioni € all’anno ma se ne riducono, con questa norma, solo 300.000 € (e solo per tre anni). Bisognava eliminarli totalmente come fatto (giustamente) dal 2015 per i nuovi Consiglieri Regionali dell’Umbria incluso lo scrivente (che non percepirà alcun vitalizio).
Il quadro nazionale é complesso è, anche su questa riduzione, sono prevedibili ricorsi. Occorreva promuovere una iniziativa nazionale in modo da capire se è come poter agire sui “diritti acquisiti” nonché portare tutti al regime contributivo: si riprende di pensione solo ciò che si versa (come avviene per ogni lavoratore o professionista).
Pur condividendo la riduzione dei vitalizi, anche se avrei preferito la loro delimitazione, “non ho partecipato alla votazione” in quanto nel Consiglio Regionale dell’Umbria é stato “eliminato” un gruppo costituito da una lista eletta (Ricci Presidente) che é una componente “legalmente essenziale” per la legittimità degli atti approvati. Un fatto gravissimo che sarà rappresentato in ogni sede e con azioni plateali.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).