Sviluppare i Servizi Alta Velocità Ferroviaria nelle Città dell’Umbria, Claudio Ricci: È Fondamentale Realizzare la Torino-Lione per Essere Collegati al Sistema Ferroviario Europeo.

Perugia, 5 Giugno 2018. Dopo aver già sollecitato, con una interrogazione, i pagamenti (di AGEA) delle aziende agricole che hanno chiesto risorse europee (PSR), nel prossimo Consiglio  Regionale dell’Umbria proporrò un sostegno al teatro lirico sperimentale di Spoleto (servono 500.000 € per risolvere la crisi in atto). Ho presentato (come Mozione in Consiglio Regionale), e spero di discuterla prima della pausa estiva, anche la richiesta al Governo italiano di proseguire, subito, nella realizzazione della linea ferroviaria ad Alta Velocità Torino-Lione (nel contratto di Governo si vorrebbe bloccare/rallentare o rivedere l’opera, correndo anche il rischio di risarcire 2 Miliardi €) senza la quale l’Italia  sarebbe “esclusa” dai corridoi europei principali del sistema Alta Velocità. Dobbiamo sviluppare i servizi Alta Velocità nelle principali città dell’Umbria (Perugia, Terni, Spoleto, Foligno, Assisi, non dimenticando Orvieto) ma senza la Torino-Lione dall’Umbria, arrivati a Milano/Torino, saremo “isolati” dall’Europa. Claudio Ricci (Consigliere Regionale).