Centrali ENEL di Pietrafitta e Bastardo, Claudio Ricci Chiede in Consiglio Regionale dell’Umbria lo Stato e i Tempi della Riconversione.

Perugia, 19 Luglio 2018. Sono in atto valutazioni, anche attraverso le attività ENEL correlate al progetto Futur-E, per la “riqualificazione e/o riconversione” delle centrali di Pietrafitta e Bastardo, ma occorre dare maggiore propulsione decisionale ed operativa agli specifici programmi.
Sarebbe opportuno traguardare le strategie, di riqualificazione e/o riconversione di tali luoghi, come “poli energetici innovativi”, nelle forme compatibili con l’ambiente evitando “semplici riconversioni abitative/servizi” e conservando una presenza incisiva di ENEL.
In una “interrogazione propositiva”, che sarà presentata nel Consiglio Regionale dell’Umbria, si chiede alla Giunta Regionale di conoscere la situazione sui programmi di “riqualificazione e/o riconversione” delle centrali ENEL di Pietrafitta e Bastardo, con i tempi attuativi prevedibili, e se, come citato per i luoghi di Bastardo (articoli stampa), sono previste “destinazioni d’uso residenziali”.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).