Consiglio Regionale Umbria, Claudio Ricci: Nella Seduta di Oggi ho Sostenuto più Risorse Certe per il Sisma, le Strade in Valnerina e il Ripristino dei Fondi del Governo per Riqualificare Perugia e Terni.

Perugia, 11 Settembre 2018.
Durante il Consiglio Regionale dell’Umbria di oggi, nel votare tre mozioni propositive (su diversi temi), ho sottolineato alcune priorità per l’Umbria.
Primo: sollecitare il Governo affinché modifichi il “codice degli appalti” per creare una “normativa speciale”, per gli aventi sismici, e determinare più velocità e semplificazione. Inoltre occorre verificare, che per le quattro regioni italiane (fra cui l’Umbria), siano “subito disponibili” i 23 Miliardi di Euro necessari.
Secondo: sollecitare che in Valnerina (area del cratere) si ponga molta attenzione alla riqualificazione e sviluppo stradale anche attraverso il PSV (Piano di Sviluppo della Valnerina, previsto nella prossima legge sul terremoto in Umbria) e la eventuale revisione del PRT (Piano Regionale dei Trasporti).
Terzo: ho sostenuto la necessità che il Governo riattivi immediatamente (dopo che sono state, recentemente, tolte) le risorse “eliminate” per le città italiane (3.8 Miliardi di Euro, secondo ANCI, come complessivo), fra cui Perugia e Terni, per la riqualificazione e valorizzazione delle periferie e aree urbane.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale)