Passerella Telfer Archelogia Industriale Ex Elettrochimico di Papigno, Claudio Ricci: Dev’Essere Restaurata a Non Smontata.

Perugia 18 Settembre 2018.
Anche il quadro informativo nazionale cita il previsto “smontaggio” (declinabile in “distruzione”) della passerella Telfer, uno degli elementi di “archeologia industriale” più significativi dell’ex Elettrochimico di Papigno, collocato nel Comune di Terni.
La Regione, attraverso la Legge n. 5 del 2013, definisce ambiti di “valorizzazione del patrimonio di archeologia industriale”, nei quali, riteniamo, debba rientrare la passerella Telfer sin anche per la “vista paesaggistica” che determina sulla Valnerina.
In una interrogazione “propositiva”, che sarà presentata in Consiglio Regionale dell’Umbria, si domanda, nel quadro delle competenze regionali, e in correlazione con gli altri Enti aventi titolarità amministrativa, la situazione (con atto ricognitivo) sullo smontaggio della passerella Telfer del complesso di “archeologia industriale” dell’ex Elettrochimico di Papigno in Terni.
Inoltre si chiede quali sono le azioni, con atti di gestione della Regione e nel quadro della Legge n. 5 del 2013, attivabili per salvaguardare la passerella Telfer, con opere di “restauro e valorizzazione”, senza lo smontaggio (che, di fatto, attiva la “distruzione”).
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).