Dopo la Legge Post Sisma per Ricostruire in Umbria (Sarà Discussa in Consiglio Regionale il 16 Ottobre) la Priorità è lo Sviluppo e il Lavoro. Claudio Ricci: Destinare, nel 2019, 100 Milioni €, in Più, alle Attività che Investono e Assumono.

Perugia, 10 Ottobre 2018. Dopo la legge sulla ricostruzione in Umbria, dopo il sisma 2016 (che sarà discussa il 16 ottobre), “occorre una svolta” per il DEFR 2019 (Documento Economia e Finanza Regionale) con il fine di “creare” nuove reali opportunità di lavoro (negli ultimi 10 anni sono stati persi 15.000 posti di lavoro nella Regione Umbria).
Una sola priorità: eliminare sprechi e inefficienze per avere (nel bilancio preventivo 2019) 100 Milioni €, in più, da destinare alle imprese che innovano, attivano investimenti per lo sviluppo, creano nuove reti commerciali e assumono. Azioni di sostegno alle imprese, che creano posti di lavoro, anche riducendo l’IRAP Imposta Regionale Attività Produttive (soprattutto per le piccole attività anche artiginali).
Questo sarà il mio primo punto del programma, da candidato presidente dell’Umbria nel 2020 (con solo tre liste civiche), per cambiare ma con la capacità di fare e proporre idee realizzabili in concreto.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).