Il 24 Novembre (Perugia, Consiglio Regionale, ore 10.30) Conferenza Stampa: Tre Liste Civiche per le Elezioni 2020. In Giunta Persone Competenti. Claudio Ricci: Sarò il Sindaco dell’Umbria. Obiettivo: Cambiare con il Merito e la Capacità di Fare.

Perugia, 11 Ottobre 2018. La “strada per cambiare” inizierà il 24 novembre (sabato), alle ore 10.30, presso la sala Partecipazione del Consiglio Regionale (Perugia, Palazzo Cesaroni) con una “conferenza stampa aperta”. Claudio Ricci, e il Gruppo Civico Regionale (attivo da cinque anni), illustreranno i marchi delle tre liste civiche che verranno presentate alle elezioni regionali in Umbria nel 2020. Solo tre liste civiche per una proposta chiara, civile, moderata e popolare con candidati formati e preparati in grado attuare progetti realizzabili sul piano finanziario. In ogni scelta si dovrà guardare al merito e al meglio per l’Umbria. la Giunta sarà nominata con sole persone competenti nelle materie delegate. Programma con pochi punti a partire dalla riduzione di sprechi e inefficienze per avere 100 Milioni € in più, all’anno, da destinate a sviluppo, meno tasse, lavoro e sostegno alle famiglie in difficoltà (l’Umbria ha perduto, in 10 anni, ben oltre 15.000 posti di lavoro e sono 30.000 le famiglie in difficoltà).
Dal 24 novembre si potranno avanzare le candidature, a consigliere regionale, nelle tre liste civiche. Nel 2015 le liste civiche, con il voto diretto al candidato presidente, ottennero il 14%. Nel 2020 considerando che (dai primo riscontri, e con una rete regionale molto più ampia) si voterà sopratutto il presidente (come un Sindaco dell’Umbria) e i candidati consiglieri, ben oltre i partiti, si punta almeno a raddoppiare i consensi per arrivare a vincere le elezioni.
Nel 2020 l’Umbria può essere un “esperimento” per la nascita di un nuovo “movimento politico” civico, popolare ed europeo, costituito da persone formate e capaci di governare con la credibilità del fare e il buon senso del “padre di famiglia” che si utilizza anche nelle attività lavorative e imprenditoriali.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).