Scompare Rino Freddii, un Amministratore del Comune di Assisi con Ampia Serietà, Dedizione e Valori ispirati alla Capacità di Proporre per il Bene Pubblico. Claudio Ricci: è Stato un Grande Esempio per Tutti Noi. Vicinanza e Cordoglio a tutta la Famiglia.

Perugia, 21 Novembre 2018. Apprendo “con ampio e profondo rammarico” della improvvisa scomparsa di Rino Fredii che aveva, per diversi periodi, ricoperto importanti ruoli (Assessore e Consigliere) nel Comune di Assisi. Ho avuto modo di “conoscerlo ampiamente e molto apprezzarlo” anche durante i lunghi anni della mia esperienza da Sindaco.
Sommessamente ritengo che chiunque di noi vorrà, in futuro, occuparsi del “bene pubblico” debba avere presente i suoi valori e seguire il suo insegnamento (non sono “parole rituali” ma la realtà dei fatti). Impegno e dedizione, serietà nelle proposte, servizio costante per gli altri e, in particolare, per il paese di Petrignano d’Assisi, estrema cura nel preparare ogni intervento, in Consiglio Conunale e in sede pubblica, al fine di rappresentare, al meglio, gli ideali istituzionali di Assisi. Anche l’ultima inaugurazione, quella della Caserma dei Carabinieri a Petrignano d’Assisi (qualche giorno fa), fu una sua “incisiva e concreta intuizione amministrativa”.
Una persona sempre “corretta e sincera”, che si poneva, con ampia amicizia, per “mediare e risolvere” ogni situazione nelle complesse relazioni, fra persone, a cui le attività politiche ci chiamano.
Rimane oggi un profondo dolore, e cordoglio, che inoltro alla famiglia e a tutta la comunità di Petrignano e di Assisi. Elevo un ricordo affettuoso per un persona speciale che “misurando le parole, e dando valore anche ai silenzi, ha sempre privilegiato, con gesti concreti di bontà, l’amicizia e il bene pubblico”.
Claudio Ricci
(già Sindaco di Assisi).