Nel 2019 si Celebrano i 25 Anni dal Restauro di 18 Teatri Umbri. Claudio Ricci: la Regione gli Dedichi un “Cartellone di Eventi”, ci Realizzi un Prodotto Turistico (”l’Umbria Vista dai Teatri”) e un Puzzle per Famiglie, Scuole e Turisti.

Perugia, 27 Dicembre 2018. Venticinque anni fa diciotto teatri dell’Umbria furono ristrutturati e restaurati. Un patrimonio culturale, con potenzialità, anche turistiche, di ampio rilievo. Fra questi anche il teatro “più piccolo del mondo”: platea, due ordini di pacchi e novantanove posti. Si trova a Monte Castello di Vibio (Perugia). Un gioiello!
Nel 2019, questa la proposta che ho inoltrato (attraverso mozioni e interrogazioni propositive), al Consiglio Regionale dell’Umbria, bisognerebbe costruirci un cartellone di spettacoli celebrativi (almeno uno per teatro), un prodotto turistico che faccia conoscete l’Umbria attraverso i teatri e delle iniziative di comunicazione e promozione, anche educative, dedicate alle bellezza come valore socio creativo ed economico.
Una idea aggiuntiva per “entrare nelle famiglie e nelle scuole”: creare un accordo con un produttore nazionale (contattando la storica azienda italiana Clementoni, con “reti commerciali” nel mondo) per realizzare un puzzle, dedicato ai teatri dell’Umbria, come strumento promozionale, educativo e turistico (da donare a quanti acquistano il prodotto turistico “l’Umbria vista dai teatri”).
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).