Sviluppo dell’Aeroporto, da Quattro Mesi Attendiamo in Audizione (II Commissione del Consiglio Regionale Umbria) i Dirigenti della SASE Società di Gestione. Auspico la loro Presenza in Commissione di Controllo convocata in Settimana.

Perugia, 29 Gennaio 2019. Doverosamente, anche ieri in II Commissione (Regione Umbria), ho richiesto una audizione, con i vertici della SASE (società di gestione dell’Aeroporto), per una ricognizione sulla situazione e le prospettive di sviluppo dello scalo dell’Umbria.
Dopo ben quattro mesi ancora non è stata fissata una data per l’incontro (eppure Sviluppumbria, che partecipa nella SASE, è per gran parte della Regione).
Giovedì in Commissione Controllo è in programma la ricognizione sullo stato di attuazione del PRT Piano Regionale dei Trasporti (e si farà anche il quadro sulla situazione dell’aeroporto). Sarà presente l’Assessore con delega ma ritengo essenziale che intervengano anche i responsabili della gestione aeroportuale dell’Umbria. Peraltro, con un proprio atto, il Consiglio Regionale si è espresso per il “superamento” dell’attuale gestione della SASE.
Concludo osservando che, come ribadito molte volte, servono 3 milioni € in più, all’anno, per sviluppare linee aree, stabili annuali, all’aeroporto dell’Umbria (con compagnie aeree Low Cost che promuovono, commercializzano e attraggono flussi turistici). Inoltre va realizzata la stazione ferroviaria all’aeroporto (potenziando le linee ferroviarie Spoleto – Terni e Foligno – Terontola).
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).