Eventuali Criticità Legate allo Smaltimento Illegale dei Rifiuti in Terreni Utilizzati per Attivita Agricole. Claudio Ricci: Opportuna una Ricognizione in Umbria, sulla Situazione Attuale, e Attività Preventive a Tutela.

Perugia, 23 Febbraio 2019. Da quadri informativi di “natura pubblicistica”, emergenti da differenti ambiti, si delinea una situazione “potenzialmente fragile” in Umbria, del sistema di smaltimento dei rifiuti, che potrebbe interessare anche ambiti correlati a terreni utilizzati per attività agricole.
Alcune comunicazioni “anche” stampa hanno citato per l’Umbria, nell’ambito di attività dell’ex Corpo Forestale dello Stato, situazioni di “emergenti criticità” che meritano, per gli aspetti amministrativi di competenza, un “ampio e incisivo approfondimento”.
In una “interrogazione propositiva”, che sarà presentata in Consiglio Regionale, si domanda alla Giunta Regionale se, sul tema dello smaltimento illegale di rifiuti nei terreni per utilizzo agricolo, si delineano situazioni di criticità, per quanto noto e secondo le competenze regionali, e quali azioni, preventive amministrative, si potrebbero programmare e attuare.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).