Elaborare e Attivare un Piano Regionale (Triennale) per la Comunicazione Istituzionale (PRCI) in Umbria. Claudio Ricci: uno Strumento Importante per Comunicare, Migliorare la Qualità dei Servizi Erogati, Attenzione ai Cittadini e Semplificare di Più.

Perugia, 4 Marzo 2019. La “comunicazione istituzionale” è definita e delineata, dalla Legge 150/2000, per tutte le PA Pubbliche Amministrazioni, con l’obiettivo di gestire, sviluppare e migliorare le relazioni istituzioni-cittadini mediante “interazione, partecipazione e adeguato accesso”.
Fra le “azioni e finalità” vi sono: informazioni ai cittadini/utenti (clienti), far conoscere la PA, attivare servizi a sportello unico, spazi di partecipazione, migliorare la trasparenza amministrativa, semplificare e meglio organizzare l’Ente, attivare specifici ambiti di controllo della qualità, “soddisfazione” degli utenti (clienti) e il marketing istituzionale.
In una “mozione propositiva”, presentata in Consiglio Regionale dell’Umbria, si chiede alla Giunta Regionale che venga elaborato e attuato, aggiornando, aggregando ed elaborando, aspetti già presenti in “atti di gestione vigenti” (nel quadro degli strumenti legislativi in vigore), un PRCI Piano Regionale per la Comunicazione Istituzionale (con durata triennale).
Claudio Ricci
(Consiglio Regionale).