Incendio Biondi Recuperi Ecologia in Ponte San Giovanni Perugia, Claudio Ricci: Occorre Verificare l’Attuazione del Piano di Monitoraggio; Esplorare, per le Cause, Tutta l’Area Produttiva e Determinare una Tutela e Valorizzazione Urbanistica dell’Area.

Perugia, 15 Marzo 2019. Nei limiti della competenze della II Commissione Consiliare (che si è riunita in mattinata) ho domandato l’acquisizione di tre documenti che ritengo fondamentali.
1. Il “piano di monitoraggio e controllo integrato” a oggi vigente (a cura di ARPA Agenzia Regionale Protezione Ambientale e Azienda Biondi Recuperi Ecologia) e se lo stesso ha avuto una piena attuazione.
2. La natura del sequestro e se lo stesso è limitato (come da citazioni stampa) in quanto si auspica che tutta l’area produttiva sia “bene esplorata” per meglio individuare le cause dell’incendio.
3. Lo stralcio del piano regolatore generale vigente (parte strutturale) per verificare gli aspetti urbanistici e traguardare, con tutti gli enti preposti, un adeguato piano strategico di tutela e valorizzazione dell’area di Ponte San Giovanni – Perugia.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).