Epifania 2020: non è la Befana ma i Re Magi che riconoscono Gesù.

Epifania, 6 gennaio 2020. Non è la festa della Befana sulla quale potremmo, a lungo, riflettere sull’origine di questa diffusa “tradizione” socio culturale. Il vero simbolo è la “sapiente regalità” dei Re Magi che riconoscono e “offrono” la loro conoscenza alla più ampia e infinita nobiltà d’animo, nella verità, per la dignità e la salvezza di ogni persona, “incarnata” dal Gesù bambino. I Re Magi furono i primi pellegrini e il loro cammino fa guidato da un particolare allineamento degli astri (erano antichi astronomi: quindi saggi astrologi) collocati nei segni d’acqua simbolo di salvezza (Adorazione dei Magi, di Giotto, 1303-1305 circa e facente parte del ciclo della Cappella degli Scrovegni a Padova foto dell’affresco; fonte Internet). Sul tema della Cometa utilizzerei “molta prudenza” storico astronomica. Auguri a tutti.