Crisi Sanitaria italiana da CoronaVirus e Alberghi.

Perugia, 16 marzo 2020. I dati, Sole 24 Ore, sul mercato immobiliare italiano alberghiero, dopo il CoronaVirus. Nel 2019 gli investimenti (compra-vendite) di alberghi in Italia erano stati ben 3 Miliardi € (un quarto del totale). Ora “tutto è bloccato” con un 2020 molto critico, soprattutto per la seconda parte dell’anno. Nel trimestre marzo-maggio si prevedono 31.6 milioni di turisti in meno con una perdita di 7.4 Miliardi €. In questa fare il 95% delle “camere occupate” sono andate perdute e il personale già è stato ridotto del 70%. Le categorie nazionali sul turismo, già pensando al 2021, hanno proposto l’abolizione della tassa di soggiorno subito e almeno per i turisti stranieri. (Illustrazione di un Hotel, tratta da CLEANPNG, su Internet).