Gli storici manifesti ENIT e Chiara Ferragni: due modi “diversi” per comunicare la cultura.

23 gennaio 2021 (www.claudioricci.info).
La relazione, forse impossibile, fra lo storico manifesto ENIT (libro di Manuel Barrese, Promuovere la Bellezza, Società Editrice Romana, 2020) e Chiara Ferragni che, nel 2020, visita le Gallerie degli Uffizi di Firenze (foto, www.intoscana.it). Due immagini diverse ma moderne, quando vennero realizzate. Però il manifesto dell’ENIT veniva “guardato con gli occhi”, attivando esperienze umanistiche lente, mentre Chiara Ferragni é mediata da Social Network veloci e, forse, “meno solidi”. Nella comunicazione, culturale turistica, non più del 50% delle risorse andrebbe destinato a televisione, Social Network e multimedialità utilizzando il resto in azioni tradizionali e formazione per un’immagine più duratura. Un post con una foto, su Instagram, é incisivo per meno di 24 ore. Nei prossimi giorni, sul sito www.claudioricci.info, sezione “pubblicazioni”, sarà disponibile un mio articolo sulla tematica.