Le feste popolari e rituali italiane: molto utili per il “turismo tematico”.

16 Febbraio 2021. “Guida alla feste popolari in Italia” é il titolo di un lavoro, del 1990 (Data News Editrice), di Carlo Autiero. Un’ampia ricognizione di feste “rituali”, piccole e grandi, utili per il “turismo tematico”. Fra queste il Carnevale da: “eliminare la carne” (inizio del digiuno) per l’avvio della Quaresima. La maschera, per allontanare le negatività, é il simbolo della volontà di evolversi per migliorare (metamorfosi). Il Carnevale di Fano é fra i più antichi (1347); a Venezia c’è quello più affascinate e “affollato”, prima del Coronvirus, con 1 milioni di ospiti (Foto, da Pettiná Viaggi e Turismo); Viareggio é noto per i grandi carri con tanti movimenti. É in atto l’idea di candidare alcuni carnevali italiani (Sito “seriale”) nella Lista del patrimonio immateriale tutelato dall’UNESCO (www.claudioricci.info).