Modena si candidatura a “città creativa” nella rete internazionale dell’UNESCO.

19 aprile 2021. Modena: Cattedrale, Torre Civica e Piazza Grande sono, dal 1997, Patrimonio Mondiale UNESCO. Oggi, con lungimiranza strategica, Modena presenta la candidatura come “città creativa” nella rete internazionale, attivata dal 2004 dall’UNESCO, e che include 246 città in 72 paesi del mondo (le città creative Italiane sono già 11). Il programma promuove conoscenza, cooperazione e progetti per “cultura e creatività come propulsori dello sviluppo”. Gli ambiti immateriali sono 7: musica, letteratura, artigianato arti e tradizioni popolari, design, media arts, gastronomia e cinema. Quella di Modena viene definita una “candidatura di processo” perché la trasformazione, tecnologica e umanistica, é un “cammino in corso e da condividere” per rigenerare i luoghi e ricreare consapevolezza diffusa e creativa. Ampi complimenti al Comune di Modena, e a tutti i promotori, in particolare giovani. Il programma sarà anche molto utile per valorizzare autenticità emozionali attrattive per i viaggiatori. I documenti di candidatura sono di ottimo rilievo e ampio interesse. Foto, il marchio della candidatura, dal Sito www.comune.modena.it (www.claudioricci.info).